Media e intrattenimento

Le isole maltesi stanno lavorando alacremente per trasformarsi in una sede ideale per la produzione audiovisiva (di film, programmi TV, documentari e pubblicità), con un successo sbalorditivo. Oltre alla sua ricca storia, il clima ideale, i paesaggi pittoreschi, un governo stabile e l’ospitalità della sua popolazione, Malta dispone anche di tutte le attrattive necessarie per qualificarsi come un’ottima base di produzione.

Il Paese offre numerose location cinematografiche, tra cui le installazioni dei serbatoi d’acqua, famose in tutto il mondo. A ciò si aggiungono professionisti esperti in diversi campi e in grado di parlare molte lingue europee, in grado quindi di fornire un servizio professionale ed efficiente.

Malta ha ratificato la Convenzione europea sulla coproduzione cinematografica, che prevede una serie di normative per la regolamentazione delle relazioni tra i vari stati durante le coproduzioni multilaterali cinematografiche. Gli articoli della Convenzione definiscono in particolare la posizione di coproduzioni multilaterali aventi diritto ai vantaggi concessi ai film nazionali; le condizioni per ottenere lo status di coproduzione; i diritti dei produttori partecipanti alla coproduzione e le proporzioni dei contributi di ognuno di essi, tra gli altri.

Al fine di ottenere lo status di coproduzione, l’opera deve coinvolgere almeno 3 soggetti definiti in 3 differenti Parti della Convenzione. La partecipazione di uno o più coproduttori che non siano definiti in tali Parti è possibile, a condizione che il loro contributo totale non ecceda il 30% del costo totale di produzione. Inoltre, l’opera coprodotta, per classificarsi come opera di cinematografia europea, deve soddisfare i criteri della Convenzione.

Malta dispone anche di un accordo bilaterale con il Canada, sulle produzioni audiovisive. Per rientrare nei termini di questo trattato i vari coproduttori devono avere una partecipazione finanziaria minima equivalente al budget totale e ciò vale sia per le coproduzioni bilaterali che per quelle multilaterali.

Questo trattato concede la possibilità di location di riprese in un Paese terzo, ammesso che i tecnici dei Paesi produttori vi prendano parte.

Inoltre, è possibile la partecipazione di interpreti terzi come anche di lavoro di laboratorio in Paesi terzi, a condizione che siano rispettati determinati criteri e con l’approvazione delle autorità competenti.

A tale riguardo, i servizi forniti dal nostro studio e dalle sue associate comprendono:

  • Contatto e corrispondenza con enti privati e governativi, tra cui la Malta Environment and Planning Authority (l’organismo preposto all’ambiente), le Malta Customs (la dogana) e la Employment and Training Corporation (il servizio per il pubblico impiego).
  • Assistenza fiscale, consulenza e amministrazione (tra cui la compilazione delle domande di rimborso dell’IVA).
  • Servizi di contabilità e payroll e preparazione di proiezioni finanziarie.
  • Assistenza per l’ottenimento di permessi di lavoro.
  • Servizi di amministrazione.
  • Stesura e negoziazione di contratti, compresi quelli di lavoro e servizi, e quelli per l’affitto di proprietà.
 

Further information may be obtained from one of our leading experts by contacting us below:

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message

 Yes, I would like to receive EMD's newsletter with information regarding legal developments and new services.

To help us fight spam, please enter the verification code below:
captcha